La Stampante 3D in un ottica didattica ludica per i nostri bambini

 

Il mercato delle Stampanti 3D è certamente in grande crescita e aumentano anche i modelli particolarmente economici.

 

E' chiaro che il nostro interesse è puntato esclusivamente su tutte le novità nell'ambito professionale e industriale, ma troviamo interessante segnalare questa produzione di basso prezzo creata nell'ottica di gioco didattico per i bambini.

 

Questa stampante, a destra nella foto, infatti, è stata pensata e creata esclusivamente per far divertire i nostri figli e l'iniziativa ci sembra molto lodevole per insegnare ai più piccoli che non esistono solo i videogiochi, ma anche giochi digitali che possono, anticipando il futuro, sviluppare realmente la loro creatività e fantasia.

 

Il prodotto si chiama Toybox e pare sia molto semplice da usare al punto che per riprodurre un oggetto sono sufficienti pochissimi minuti

 

Il dispositivo è pensato proprio per più piccoli, purché abbiano almeno 5 anni di età, e può essere messo in funzione in appena cinque minuti, non richiedendo alcuna conoscenza particolare.

Si collega con lo smartphone e in pochissimo tempo i bambini sono in grado di riprodurre un oggetto, in quanto  la stampante, oltre a essere molto veloce, dispone di un ampio catalogo di modelli 3D di giocattoli.

Toybox può essere avviata tramite browser, oppure direttamente dall’applicazione dedicata, disponibile sia per gli utenti Android che per iOS.

 

L'elemento fondamentale del prodotto è determinato  dall’applicazione  che accompagna la stampante.

I bambini, ad esempio, possono scegliere e modificare i vari modelli 3D presenti nel catalogo oppure disegnare delle nuove creazioni e, per stampare, come detto, bastano pochi minuti.

Basta scegliere il modello 3D da mandare in stampa, caricare il device con uno dei filamenti colorati disponibili e avviare con un click il processo di riproduzione degli oggetti. 

Il materiale impiegato è biodegradabile e soprattutto non è tossico.

 

I primi modelli sono già in commercio, ma non si sa bene quando e se verranno importati in Italia, dove però il prezzo di vendita dovrebbe attestarsi poco sotto i 400 Euro.

 

Fonte foto Toybox

 

Scrivi commento

Commenti: 0